DATI TECNICI DEL PERCORSO
Sviluppo totale:
73 Km (50 + 23) – segnavia n.107
Dislivello complessivo: 2300 mt
Quota minima: 1070 m s.l.m. (Antey-St.-André)
Quota massima: 2440 m s.l.m. (Finestra di Cignana)
Tempo percorrenza: circa 25 ore
(consigliate n. 4 tappe)
Difficoltà: E (Escursionista)
Pernottamenti: rifugi/alberghi

Periodo consigliato: giugno-settembre


Scopri il sito della Gran Balconata del Cervino, il nuovo percorso di trekking nato ai piedi del Matterhorn.

Senza difficoltà di rilievo (basta conoscere le regole base della sicurezza in montagna), l’itinerario è adatto a tutti gli amanti dell’escursionismo: dai più pigri che amano fare la piccola passeggiata per arrivare al rifugio di mezza montagna, agli atleti che amano mettersi alla prova.
Accessibile da 12 diversi punti, il trekking si mantiene ad una quota media di 1800 mt, attraversando le località più suggestive della Valtournenche (Breuil-Cervinia, Cheneil, Chamois, La Magdeleine, Torgnon), nonché Promiod di Châtillon, Col di Joux di Saint-Vincent, Col Tzecore di Emarèse al cospetto di montagne che hanno fatto la storia dell’alpinismo:
il Cervino (4478 mt) e il Monte Bianco (4810 mt.), visibile in lontananza nella parte orientale del trekking.

Il percorso si arricchirà , durante lo sviluppo del progetto Interreg tuttora in corso, di alcune interessanti attrazioni eco-culturali, quali:
percorso energia La Magdeleine-Chamois, museo etnografico di Torgnon, museo della montagna di Breuil-Cervinia, valorizzazione degli alpeggi della Valtournenche, stazioni di lancio parapendio a Nissod di Châtillon e a La Magdeleine (idoneo per le persone diversamente abili), centro culturale di Emarèse con visita alla “Borna de Ghiasa”, punti info ad Antey-Saint-André e al Col di Joux, ecc.

Cliccando su
www.trekkingcervino.com o www.granbalconatacervino.it è possibile organizzare la propria vacanza “zaino in spalla” raccogliendo tutte le informazioni utili su rifugi, ristoranti e attrattive della zona ai piedi della Gran Becca; consultando la mappa interattiva e il meteo; guardando webcam e photogallery;  partecipando al forum degli appassionati per essere coinvolti con la Pubblica Amministrazione al fine di contribuire a migliorare il percorso.

 
Per iscriverti alla nostra newsletter clicca su www.trekkingcervino.com o www.granbalconatacervino.it