DATI TECNICI DEL PERCORSO
Sviluppo totale: 73 Km (50 + 23) – segnavia n.107 + sentiero n. 12
Dislivello complessivo: 2300 mt
Quota minima: 1070 mslm (Antey St. André)
Quota massima: 2440 mslm (Finestra di Cignana)
Tempo percorrenza: circa 25 ore (consigliate n. 4 tappe)
Difficoltà: E (Escursionista)
Pernottamenti: rifugi/alberghi

Periodo consigliato: giugno-settembre


Riapre la Gran Balconata del Cervino, il nuovo percorso di trekking nato ai piedi del Matterhorn

  • Senza difficoltà di rilievo, l’itinerario è adatto a tutti gli amanti dell’escursionismo.
  • 12 punti di accesso, dai quali si può intraprendere il percorso in uno dei due sensi.
  • Periodo consigliato: da giugno a settembre.
  • Sviluppo totale dell’itinerario: 73 km (dislivello complessivo 2300 m, quota media 1800 m).
  • Tempo di percorrenza: circa 25 ore, meglio se suddivise in 4 tappe, con la possibilità di pernottare in alberghi e rifugi (www.montecervino.orgwww.lovevda.it).


Non solo trekking… lungo il percorso della Gran Balconata

  • Musée Petit Monde, a Torgnon.
  • Percorso energia, lungo il tratto che va da Chamois a La Magdeleine. Il percorso, che si propone di sviluppare una passeggiata rivolta a bambini, ragazzi e adulti che abbia come filo conduttore l’Energia, collegherà strutture ricreative e supporti educativi, con pannelli esplicativi e installazioni ludiche ispirate ai quattro elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Vento, Sole.
  • Museo della Montagna, a Breuil-Cervinia all’interno della sede della Società delle Guide del Cervino (di prossima realizzazione).
  • Museo Vertice, Diga del Lago Goillet (di prossima realizzazione).
  • Centro culturale Abbé Treves, a Emarèse, da cui sarà possibile visitare la “Borna da Ghiasa” (di prossima realizzazione).
  • Sentiero Sensoriale, in località Perrères a Valtournenche, accessibile anche a disabili motori e visivi. L’obiettivo sarà quello di ‘conoscere’ la valle dal punto vista naturalistico, storico e culturale attraverso i cinque sensi: per questo, saranno presenti zone di sosta con box didattici dove si potrà scoprire, per esempio, con il tatto i diversi tipi di corteccia degli alberi, distinguere con l’olfatto le specie di fiori, assaporare con il gusto la bacca di mirtillo, distinguere con l’udito i rumori del bosco, osservare con la vista le tracce degli animali e i profili delle montagne. Con lo stesso principio e con l’ausilio di pannelli informativi, si potranno anche ‘esplorare’ le tradizioni e la storia della comunità con una sezione dedicata all’alpinismo e al mestiere di Guida Alpina (di prossima realizzazione).

Clicca su
www.trekkingcervino.com o www.granbalconatacervino.it
e scopri tutte le novità del percorso.

 
Per iscriverti alla nostra newsletter clicca su www.trekkingcervino.com o www.granbalconatacervino.it
Se vuoi cancellarti dalla newsletter, manda una mail a: trekkingcervino@interplanet-gsa.it